+39 0444 042110 info@studiocru.it

Hospitality accoglie la conferenza stampa Garda DOC e Sistema Garda, un’occasione di confronto tra Consorzi e settore Ho.re.ca. per sostenere la proposta turistica gardense

Promuovere e tutelare l’unicità del territorio del Lago di Garda attraverso una proposta integrata e di eccellenza del settore dell’ospitalità e della ristorazione: è l’obiettivo della tavola rotonda che ha riunito il Consorzio di tutela Garda DOC, Federalberghi Garda Veneto e il Consorzio Garda Veneto durante la conferenza stampa di lunedì 3 febbraio in fiera Hospitality sul tema Garda DOC e Sistema Garda.
Protagonisti dell’incontro sono stati il Presidente del Garda DOC Luciano Piona, Paolo Artelio, Presidente del Consorzio Garda Veneto, e Ivan de Beni, Presidente di Federalberghi Garda Veneto. Quest’ultimo ha dichiarato in merito al prospetto di un protocollo d’intesa tra le parti: “Siamo soddisfatti che la collaborazione con Garda DOC, nata un paio di anni fa, sia stata rinnovata e sviluppata. Una delle mission di Federalberghi Garda Veneto è quella di ampliare l’offerta e fare rete con il territorio per offrire agli ospiti del Lago non solo bagni, sole e passeggiate, ma anche la possibilità di scoprire un luogo più ampio con le sue eccellenze paesaggistiche ed enogastronomiche. Crediamo che questo sia il futuro del turismo e l’elemento su cui fare leva per una promozione incisiva che ci differenzi dai nostri competitor internazionali. Attraverso la denominazione Garda DOC e la sua costante presenza negli eventi di settore e non solo, il brand Lago di Garda sarà diffuso in tutto il mondo e questo per il nostro territorio rappresenta un’operazione di co-marketing di grande valenza nell’ambito di un progetto condiviso di valorizzazione delle produzioni tipiche locali”.
L’incontro si è svolto in occasione di Hospitality, in programma dal 2 al 5 febbraio 2020 nel quartiere fieristico di Riva del Garda, fiera di riferimento per il settore alberghiero e della ristorazione. Ha dichiarato Luciano Piona, Presidente del Consorzio Garda DOC: “Una partnership importante che valorizza e conferma il ruolo di Garda DOC come La Bollicina del Garda. Una sinergia che vede ancora una volta un buon bicchiere di vino come fattore di unione e coesione. La nostra DOC diventa così anche un’icona rappresentativa e un vero e proprio asset strategico per il turismo gardesano, che ritroverà nella nostra denominazione un piacevole ricordo legato al nostro territorio, oltre a un immaginario del Bel Vivere tutto italiano”. Da qui la collaborazione tra Garda DOC e Ramazzotti, storico brand milanese, che ha portato alla creazione di #Gardami, cocktail ideato da Alejandro Daniel Mazza, Global Brand Ambassador di Ramazzotti. #Gardami si propone come trait d’union tra l’energia della metropoli milanese e il fascino mediterraneo gardense, nonché il cocktail che caratterizzerà la prossima estate sul Lago, progetto illustrato a giornalisti e operatori del settore Ho.re.ca a Hospitality.

 

Ufficio Stampa Consorzio Garda Doc – Studio Cru:

Giulia Tirapelle

Alessandra Zambonin

Scrivici
Loading...