+39 0444 042110 info@studiocru.it

La provincia di Vicenza è ancora troppo poco conosciuta. Ma sa regalare emozioni: la distilleria artigianale ancora in funzione più antica d’Italia, i prodotti del territorio declinati con precisione didascalica ma calore dalla trattoria lungo la strada, i parchi romantici, il museo veneto delle campane, i castelli, i conventi, il territorio rurale.
Abbiamo tentato di farla conoscere in una due giorni molto intensa a Jacopo, Fabrizio e Rossella (+Cavia) grazie alla Distilleria F.lli Brunello.
Qualcuno ricorderà il Tasting Panel che organizzammo con Paolo, Giovanni e Stefano sulle loro grappe della linea I ricordi. Bene, avevamo anche detto che all’interno dei 25 partecipanti avremmo estratto tre nominativi destinati ad essere ospitati per un fine settimana nei Colli Berici. E così è stato.
Per due giorni Montegalda si è lasciata scoprire dai tre amici blogger provenienti da Perugia, Roma e Cuorgné (quest’ultimo piccolo paesino piemontese che si affaccia sulla Valle d’Aosta). Ed è piaciuta, almeno a quanto scrivono sui loro blog. Sono piaciuti i profumi e la magica atmosfera che la distilleria dei Fratelli Brunello sa regalare. Sono piaciute le piccole chicche che il territorio di Montegalda nasconde (e nasconde bene dico io). Sono piaciuti i piatti del territorio assaggiati per la prima volta, i vini, le grappe. Ed è piaciuta l’ospitalità familiare dei fratelli Brunello. E tutto questo non può che renderci orgogliosi.
Tutto il resto lo lascio alle loro parole.

Scrivici
Loading...